ERIKA FAY NICOLE

Edi Kante: “carso, duro lavoro e vino”

tutte le bottiglie dei vini prodotti da edi kante
erika grossi ed edi kante nella sala delle degustazioni
Con Edi Kante

Le origini

Edi Kante, produttore di vino di Prepotto, Duino-Aurisina (TS), è stato tra i primi a produrre vini nel Carso: un terreno difficile, dove le viti, colpite costantemente dalla Bora. lottano contro la roccia e la pietra per porre radici.

Molti anni fa, tra queste pietre, Kante ha iniziato a lavorare duramente per realizzare qualcosa di impensabile: rendere quest’area del Friuli nota al resto del mondo. Fin da subito ho percepito la sua personalità curiosa,  che ha sempre preferito sperimentare e buttarsi in scelte innovative.

Da più di 20 anni, Edi Kante ha dedicato la sua vita alla valorizzazione delle varietà locali, la Vitoska e il Terrano, sviluppando la propria idea di vino rispettando le caratteristiche del Carso.

la cantina scavata a venti metri sottoterra
La cantina

I pilastri di Edi Kante

La sua vita, umile e semplice, si basa su tre fondamentali ma semplici parole che per lui significano tutto: terra, vino, lavoro.

Edi Kante mi spiega l’importanza della terra, paragonandosi quasi ad un alchimista che ha avuto la capacità di trasformare un terreno rude in un vigneto ricco e produttivo.

i vigneti di edi kante immersi nel carso
Alcuni vigneti di Edi Kante

Mi mostra poi l’immensità e la bellezza del Carso che per lui rappresenta una sfida quotidiana contro se stesso per raggiungere obiettivi sempre più elevati. E infine mi parla dell’acqua dalla quale ha origine la  vita.

Il vino, una passione

Quanto impegno dietro a un calice di buon vino. “Se non avessi la passione per questo lavoro – mi confida – non potrei lottare quotidianamente per un prodotto sempre migliore”.

Kante è un grande uomo, un genio del vino e del gusto, che ama inventare ogni giorno qualcosa di nuovo, senza mai smettere di divertirsi. L’azienda rappresenta per lui una scelta di vita, un amore, una passione.

la roccia scavata a venti metri sottoterra per costruire la cantina
La roccia scavata sottoterra

Tutto è nato qui, nella stretta striscia di terra che un tempo era un confine e che con la sua roccia calcarea riflette i colori del Carso. Non aspettate ancora, venite in Friuli Venezia Giulia, trascorrete qualche ora in questa azienda agricola visitando la cantina scavata con la dinamite per 20 metri sottoterra e lasciatevi conquistare dai vini prodotti da Edi Kante.

Volete contattarmi per informazioni, per essere presenti nel piano editoriale o per collaborare ad un progetto speciale? Scrivete qui.

Potrebbero interessarti

Chef Luigi Stinga, Talea Restaurant: “infusing Italian flavors, collaboration and passion into Abu Dhabi’s dining scene”

Emirates Palace Mandarin Oriental GM Michael Koth: “Luxury became tangible thanks to people and culture”

Emirates Palace Mandarin Oriental: Luxury, History, and Extraordinary Experiences in Abu Dhabi

Caffè Carducci di Monfalcone
Food

Pasticceria Maritani: “solo cose buone”

Il laboratorio di pasticceria Una meraviglia di odori e sapori ma anche emozioni e curiosità…ecco il mondo di Maritani. Una tradizione dolciaria che nasce da