ERIKA FAY NICOLE

Le nuove oasi dell’Hospitality

Scopri gli ultimi orizzonti del mondo hospitality di lusso Arabia Saudita. Vivi il sogno di AIUla. Vivi la magia.

Il deserto

Il deserto non è sempre stato deserto. 

Un tempo, la sabbia, calda di giorno e fredda di notte, era terra fertile. Era vegetazione rigogliosa; era acqua; era fiume. 

Ma questo non ha impedito alla “culla dell’umanità” di continuare ad abitare in quelle zone del pianeta diventate ostili. Anzi, col tempo, le civiltà hanno trovato la propria dimensione, fino a chiamare nuovamente quei luoghi “casa”.

Oggi, come allora, tra una duna di sabbia e l’altra, si trovano spesso splendide oasi, ricche di ogni elemento naturale, e attorno cui si organizzano piccole città fortificate di mattoni e fango.  

E’ questo il caso di AIUla, città fortificata in Arabia Saudita, luogo unico sulla Terra dove la bellezza circonda ogni cosa. 

AIUla si trova su quello che era l’antico sentiero dell’incenso e vanta monumenti storici, che oggi sono Patrimonio UNESCO. Per questo e per la sua sconfinata autenticità, fatta di terra e di vento, questo luogo è la nuova destinazione esclusiva del settore Hospitality, che ha iniziato a costruire nuove oasi su misura, anche per i viaggiatori più avventurosi.

Fino al 2019, infatti, l’unico turismo esistente nel paese era quello religioso, ossia dei fedeli verso la Mecca o Medina;  da settembre 2019 il governo saudita ha iniziato a dimostrare interesse per il settore turistico, riprendendo l’emissione di visti turistici.

Il modo migliore per vivere AIUla è “campeggiare” nel deserto, ma ci sono alcune perle che non potrete non visitare se state pensando di prendere un volo “destinazione paradiso”.

Experience AlUla

Wow. HABITAS AIUla @habitasalula è una delle 15 destinazioni di lusso in tutto il mondo create da HABITAS (@our_habitas), pioniere dell’ospitalità sostenibile, che ha pensato a piccole ville immerse in antiche oasi nei canyon desertici della Valle dell’Ashar. Ogni villa è un piccolo gioiello sulle dune o sulla piscina a sfioro incastonata nelle rocce. 

L’offerta culinaria è speciale e ben studiata con menù medio-orientali dai mille colori e sapori speziati, dall’hummus di ceci ad una fresca spremuta di melograno, il tutto da assaporare al ristorante Tama, che significa “qui e ora” in aramaico. In questo luogo ci si riunisce per ascoltare storie e sperimentare ricette in un viaggio unico e fuori dal tempo. 

Il BANYAN TREE AIUla @banyantree.alula invita ad un’esperienza multisensoriale sul campo grazie a bungalow di design perfettamente arredate e simili a tendoni bianchi che riflettono la luce del sole e sembrano vele che si stagliano sull’orizzonte ocra di rocce e sabbia. All’alba si fa color miele e poi cambia diventando rosa al tramonto.

A solo una ventina di minuti di aiuto, si erge il sito di Hegra, che ospita le spettacolari tombe nabatee e la città vecchia di AlUla, con le sue case di mattoni e la sua rete di piccoli ristoranti, caffè e negozi artigianali. Al Banyan Tree è quasi sacro il rituale del bagno serale, fatto con erbe locali ed aromatiche, così rilassanti che quasi ti addormenti a mollo nell’acqua!

Bungalows

Il CLOUD7 RESIDENCE @cloud7alula è un’elegante casa contemporanea in un comodo bungalow con vista panoramica, una tenda a prezzi più accessibile, ma in luogo strategico per esplorare facilmente le meraviglie di AlUla e visitare privatamente le sue fattorie di dolcissimi datteri e freschi prodotti locali. 

Nei bungalow, infatti, è possibile anche cucinare a proprio piacimento e grigliare negli spazi comuni o a bordo piscina!

ASHAR TENTED RESORT offre un’esperienza di campeggio di lusso nel deserto della Valle di Ashar ispirato alle antiche tende dei Beduini, un design che vuole onorare la tradizione e seguendo il mantra più recente del mondo del design: go back to basics! Lo stesso possiamo dire del 26° NORD @26north_alula favolosa esperienza di glamping circondata da rocce e frutteti. Le tende sono un sogno nella loro semplicità. Questa è la soluzione per i veri spericolati, più che il bungalow di lusso. Tra le escursioni  poco lontane e monumenti must visit c’è La Elephant Rock, una roccia dalla forma di elefante alta 52 metri e composta di arenaria. 

Esperienza ancor più adrenalinica e soluzione estrema è girare il deserto in camper grazie al CANYON RV PARK: una collezione di camper arredati per cercare i migliori angoli di cielo stellato da osservare a pancia in su e riscaldati dal tepore di un fuoco acceso.

In ultimo ma non meno mozzafiato, lo SHADEN RESORT @shadenresortalula offre ville di lusso con patio privato e accesso a una piscina fresca, diversi ristoranti in loco, aree relax e altro ancora. Infatti, il miglior modo per capire la conformazione del luogo è una gita in mongolfiera per ammirare dall’alto le bellezze della regione e i canyon sinuosi.

Chiudete gli occhi… siete immersi nella natura. La sabbia sotto i piedi, il cielo sopra la testa, le dune e il sole all’orizzonte. 

Non seguite la corrente. Siate la corrente.

Benvenuti ad AlUla.

(Tutte le immagini sono online su Pinterest & Instagram, copyrights dei profili citati)

Volete contattarmi per informazioni, per essere presenti nel piano editoriale o per collaborare ad un progetto speciale? Scrivete qui.

Potrebbero interessarti

Chef Luigi Stinga, Talea Restaurant: “infusing Italian flavors, collaboration and passion into Abu Dhabi’s dining scene”

Emirates Palace Mandarin Oriental GM Michael Koth: “Luxury became tangible thanks to people and culture”

Emirates Palace Mandarin Oriental: Luxury, History, and Extraordinary Experiences in Abu Dhabi

Caffè Carducci di Monfalcone
Food

Pasticceria Maritani: “solo cose buone”

Il laboratorio di pasticceria Una meraviglia di odori e sapori ma anche emozioni e curiosità…ecco il mondo di Maritani. Una tradizione dolciaria che nasce da